NEWS - CORSO ONLINE: PUBBLICATO BANDO PER SELEZIONE GIOVANI, Clicca qui

Oggetto: Selezione di n.10 Scuole Secondarie di Secondo Grado della Provincia di Salerno per lo svolgimento di attività di educazione non-formale in campo ambientale, finanziate dal Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

L’iniziativa rientra tra le attività previste del progetto “Green Generation” (www.giovanigreen.it), co-finanziato dal Dipartimento della Gioventù – Consiglio dei Ministri in seguito ad Avviso Pubblico “Giovani per il Sociale” e promosso dal partenariato composto da Associazione Cavacon, Comune di Cava de’ Tirreni, ANCE Salerno (ora Associazione Costruttori Salernitani), Ente Scuola Edile Salerno e Associazione Liceando.

Il progetto ha l’obiettivo di favorire l’ingresso dei giovani della Provincia di Salerno nel mondo del lavoro, attraverso le leve competitive offerte dalla green economy. Nello specifico, le attività presso le Scuole Secondarie di Secondo Grado hanno una duplice finalità:

  • Gli studenti delle classi quarte superiori coinvolte (3 quarte per Istituto) saranno sensibilizzati su tematiche ambientali attraverso tecniche innovative di educazione non-formale (approccio sempre più richiesto dall’Unione Europea), in modo da diffondere una maggiore cultura e consapevolezza verso il rispetto del proprio territorio e la corretta gestione dei materiali;
  • Agli studenti delle classi quinte superiori coinvolte (3 quinte per Istituto) saranno illustrate le opportunità lavorative e formative post-scolastiche legate alla green economy, attraverso n.2 seminari.

Non è previsto alcun costo a carico degli Istituti selezionati essendo l’iniziativa finanziata dal succitato avviso emanato dal Dipartimento della Gioventù – Consiglio dei Ministri nell’ambito del Piano Azione e Coesione.


 

Affrettatevi, le Scuole Superiori della Provincia di Salerno hanno tempo fino al 30.09.2016 per presentare la propria candidatura, ma chi prima la presenta ottiene più punteggio!


GUARDA IL BANDO SCARICA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE